fbpx

Formazienda apre la prima di sei finestre di finanziamento per le piccole e medie imprese: 5 milioni di euro per il miglioramento delle prestazioni e della competitività.

‘Il Fondo Paritetico Interprofessionale per eccellenza fa partire la prima erogazione di finanziamenti per le PMI aderenti. Domande di adesione entro le ore 18 del 5 marzo 2020: si punta su innovazione, marketing, internazionalizzazione e sicurezza. Magistra, suo principale stakeholder e Soggetto Gestore, dà il via alle consulenze’

Formazienda, Fondo Paritetico Interprofessionale, lancia la prima delle sei finestre di finanziamento previste per il 2020. I finanziamenti ammontano a 30 milioni di euro per quest’anno, di cui 5 destinati, secondo quanto riportato dall’Avviso numero 1, pubblicato lo scorso 7 febbraio, alle piccole e medie imprese aderenti che realizzeranno interventi di “innovazione di processo, prodotto e servizio, organizzazione, marketing, internazionalizzazione e sicurezza”, per migliorarne notevolmente le prestazioni e la competitività sul mercato nazionale e globale.

I Progetti Quadro (PQ), ovvero gli strumenti di policy che si sono affermati come i più validi nell’ambito della formazione continua, dovranno essere condivisi dalle Parti Sociali che costituiscono Formazienda. Per la loro vastità, infatti, i PQ presuppongono l’accordo e la collaborazione tra operatori e partner diversi, intermediari tra l’Ente che eroga i Fondi e il singolo beneficiario, che, in questo caso, sono rappresentati dalla Confederazione delle imprese e dei professionisti Sistema Impresa e dalla Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori CONFSAL.

Le Parti Sociali costituenti il Fondo hanno stabilito e condiviso condizioni e priorità dei Progetti, come riportato nell’Avviso, che costituiranno oggetto di valutazione ai fini dell’ammissione al finanziamento. Ciascun soggetto potrà candidare fino a 3 Progetti Quadro, che saranno esaminati e ritenuti eventualmente ammissibili fino ad esaurimento delle risorse. Per ogni PQ, la quota di finanziamento pubblico dovrà assestarsi a un limite massimo di 85.000 euro. Il Consiglio di Amministrazione si riserva di stanziare ulteriori risorse, comunque già stabilite dall’INPS alla data di pubblicazione dell’Avviso.

Le imprese che possono partecipare e beneficiarne devono aver aderito al Fondo Formazienda e devono rispettare tutte le condizioni, elencate nel testo dell’Avviso di finanziamento (il testo integrale è sul sito formazienda.com), alla data dell’avvio del Progetto Formativo in cui sono coinvolte. Il finanziamento è soggetto alla disciplina degli Aiuti di Stato. Se l’impresa opterà per il Regolamento comunitario n. 651/2014 dovrà cofinanziare il Progetto e rendicontare i costi reali nei limiti da esso previsti; se opterà per l’aiuto in conformità al Regolamento ‘de minimis’ non dovrà garantire il cofinanziamento e non sarà oggetto degli appositi controlli da parte di Formazienda, come i divieti di cumulo previsti dalla normativa europea.

A pena di inammissibilità, i Progetti Quadro devono essere candidati esclusivamente da Enti di formazione accreditati al Repertorio delle Strutture Formative del Fondo Formazienda o da Associazioni Temporanee di Impresa (ATI) o di Scopo (ATS), che diventano Soggetti Gestori e Attuatori del PQ. Il Soggetto Gestore potrà presentare domanda di condivisione entro il 5 marzo 2020, dalle ore 8.30 alle 18. Dopo tale termine, non saranno prese in considerazione altre domande. I PQ già condivisi con le Parti Sociali potranno essere, invece, candidati dal Soggetto Gestore dalle 8.30 del 12 marzo alle 18 del 16 marzo 2020.

Magistra Group, come principale stakeholder di Formazienda e Soggetto Gestore, aiuta le piccole e medie imprese nella realizzazione e condivisione dei progetti finanziati dal Fondo.
In particolare, per questa prima tranche di finanziamenti per il 2020, Magistra può, con la sua squadra di consulenti ed esperti, aiutare la TUA impresa.
Se hai aderito a Formazienda, con la destinazione al Fondo dello 0,30% versato all’INPS, puoi rivolgerti al Gruppo Magistra per presentare il tuo Progetto Quadro. Magistra TI guiderà nella corretta valutazione e gestione dell’Avviso per non rischiare di perdere questo importante finanziamento.
Nello specifico, Magistra Group:
Fornisce le informazioni corrette e il supporto necessario circa il Fondo relativo alla formazione del personale
• Studia le esigenze formative aziendali, realizzando, secondi gli specifici criteri elencati sui limiti di finanziamento e sulla cumulabilità con altri Fondi, il/i PQ (fino a un massimo di 3, come previsto dall’Avviso) per le piccole e medie imprese appartenenti a vari settori
• Gestisce candidatura e condivisione del PQ per l’impresa, seguendo scrupolosamente tutte le fasi previste
• Segue la procedura di ammissione/Segue la Tua impresa, una volta ottenuto il finanziamento, per la formazione del personale e il pieno rispetto delle regole, anche in merito all’eventuale cofinanziamento.

Vuoi snellire le procedure burocratiche, affidarti a consulenti esperti e presenti, evitare errori che potrebbero farti perdere questo importante aiuto e vuoi, in riferimento all’Avviso n. 1/2020, diventare più competitivo? Affidati a NOI.

 

 
FORGOT PASSWORD ?
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.